Microsoft e la sicurezza: importante aggiornamento per Internet Explorer

Marketing

Il sito web di Microsoft dovrebbe uscire indenne dall’attacco previsto
per le 13:09 di oggi della variante B di Mydoom.

Secondo gli esperti di sicurezza le risorse tecnologiche del colosso americano, unitamente ai bachi di Mydoom.B e alla limitata diffusione di questa variante dovrebbero rendere minimi i danni. Microsoft invita tutti gli utenti a scaricare l’update del software dal sito e a installarlo sul proprio PC. Tale aggiornamento consente di prevenire eventuali attacchi «spoofing» che inducono gli utenti a collegarsi a siti potenzialmente pericolosi, nelle cui URL vengono gestite informazioni relative al nome utente e alla password (es. http.//nomeutente:password@host.com). Microsoft raccomanda di visitare il sito e seguire tre fondamentali suggerimenti per migliorare i livelli di sicurezza del proprio PC: utilizzare un firewall per bloccare intrusioni nel proprio sistema; mantenere il PC costantemente aggiornato con le ultime patch di sicurezza attraverso Windows Update (); installare i più recenti software antivirus. Microsoft ricorda inoltre che sarà presente a Infosecurity 2004 (padiglione 8 ‘ stand B07/08), l’evento B2B più importante per il mercato dell’ICT Security che si svolgerà dall’11 al 13 febbraio in Fiera Milano. Microsoft realizzerà a Infosecurity una serie di sessioni di training di tipo hands-on dove tutti coloro che sono interessati ad approfondire come rendere più sicuro il proprio PC o come proteggere al meglio l’infrastruttura IT della propria azienda potranno seguire gratuitamente percorsi specifici, sotto la guida di personale specializzato. Gli utenti, soprattutto i meno esperti, potranno imparare a utilizzare strumenti per rilevare le vulnerabilità del sistema IT, capire quali contromisure utilizzare e come gestire le patch di sicurezza; mentre i professionisti più esperti, attraverso l’esempio di casi concreti, avranno la possibilità di conoscere le modalità pratiche per implementare misure di sicurezza nel proprio ambiente IT e migliorare i livelli di sicurezza tra ambienti eterogenei, inclusi sistemi legacy e di terze parti. Alcune sessioni prevedono sia interventi teorici da parte di specialisti Microsoft sia prove pratiche, che si svolgeranno con l’ausilio di manuali e l’assistenza di tutor, allo scopo di fornire un riscontro reale rispetto alle nozioni apprese. I partecipanti alle sessioni riceveranno in omaggio un CD contenente tutte le patch e le Service Pack rilasciate da Microsoft negli ultimi due anni. Oltre alle postazioni PC, rese disponibili grazie alla collaborazione con Olidata, saranno presenti anche demo point dove sarà possibile sperimentare il funzionamento di Windows Server 2003, di Internet Security Acceleration Server e di Windows Small Business Server 2003.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore