Microsoft e Poste Italiane, è accordo

Aziende

Già annunciata un mese fa, ora l’alleanza si concretizza nella raccomandata online via Office e in PostePay Xbox Live

Si potrà spedire dal proprio Pc di casa e ufficio, ma sarà una Raccomandata a tutti gli effetti: online come modalità di invio, grazie alla partnership tra Poste Italiane e Microsoft. Poste italiane, con i suoi 14 mila sportelli sparsi in tutta Italia e il suo marchio, con l’accordo siglato con Microsoft, già preannunciato a ottobre, renderà la raccomandata online una realtà a portata di tutti: via Office o da altre applicazioni Microsoft, la raccomandata finirà direttamente al centro di smistamento di Poste Italiane e poi a destinazione, in una busta chiusa. L’utente potrà seguirne l’iter, fino a consegna avvenuta con email di conferma. Ma la partnership tra Poste Italiane e Microsoft non finisce qui: di Xbox avevamo già annunciato la carta di credito PostePay Xbox Live, come strumento per l’e-shopping di videogiochi tramite la console di Microsoft; nel futuro infine c’è un progetto di piattaforma integrata per l’e-government e i servizi. Sui dettagli finanziari dell’accordo tra Poste Italiane e Microsoft per ora non sono state informazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore