Microsoft e Seagate si stringono la mano a favore del backup

Aziende

Le società collaborano per incentivare la salvaguardia di dati e contenuti
digitali

Le due società hanno deciso di avviare una collaborazione che prevede una azione di co-marketing con l’accoppiata Windows Vista e Maxtor OneTouch III offerta come soluzione in grado di semplificare il backup dei contenuti digitali. La maggioranza degli americani, il 57%, in un recente sondaggio condotto da Harris Interactive, ha risposto che ritiene le informazioni contenute nel proprio computer più importanti del Pc stesso. Una percentuale che non soddisfa Microsoft e Seagate, e che dimostra come ancora molti consumatori e piccole medie imprese, siano restii a proteggere adeguatamente i propri dati. Il 43% degli intervistati ha dichiarato di aver perso dati importanti per cause diverse, e ciononostante, il 46% di questi ha affermato di non aver mai effettuato un backup su storage esterno, per le difficoltà riscontrate nell’uso di questi sistemi. La collaborazione tra Microsoft e Seagate si pone l’obiettivo di offrire una risposta adeguata alle esigenze di questi utenti, cercando al contempo di far capire quanto è importante la salvaguardia delle informazioni. L’accordo raggiunto da Microsoft e Seagate si concretizzerà in promozioni su Internet, pubblicità, eventi speciali e interventi congiunti sia nelle fiere di settore sia nei punti vendita.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore