Microsoft e Yahoo: tra i due litiganti, cosa fa Apple?

Aziende

L’Opa ostile ha visto Google muoversi per salvare l’ex rivale Yahoo. Ma il “silenzio” di Apple a qualcuno appare sospetto

Si dice che nella Silicon Valley ci sia un po’ di paranoia: tutti in fondo temono un po’ Microsoft, il colosso che viene da Redmond, e che bussa alla porta di Yahoo, con un’ offerta irresistibile (a cui in realtà Yahoo sta opponendo resistenza ) del valore di 44,6 miliardi di dollari ( forse in rialzo : ma su questo punto non ci sono conferme, ma solo gossip).

Google , tramite il Ceo Eric Schmidt (nel board di Apple), potrebbe passare la palla alla Mela di Cupertino di Steve Jobs ?

Sono passati in fondo solo pochi giorni da un altro tam tam mediatico: si diceva che Adobe , il colosso della grafica professionale e Web,

fosse nel mirino di Apple. La Mela ha in cassaforte una cifra da spendere: più di 15 miliardi di dollari cash. Certo, arrivare a far paura all’Opa di Microsoft, ce ne corre. MacRumors lancia però la fantaipotesi. Ma Apple potrebbe farci un pensierino: una scalata anche solo parziale a Yahoo! potrebbe essere un modo per diversificare, riflettere sull’advertising online, sul Web mobile nell’era dell’iPhone.

Dopo il matrimonio-flop tra Aol (Netscape) e Time Warner, vedremo altre nozze inedite nella Net Economy? Vedremo. A sbilanciarsi è invece Decision Economics, secondo la quale Microsoft alla fine riuscirà a spuntarla.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore