Microsoft Edge metterà in pausa Adobe Flash

Aziende
Microsoft Edge metterà in pausa Adobe Flash
1 1 1 commento

Salito su 150 milioni di dispositivi, Microsoft Edge segue le orme di Chrome, Firefox e Safari: metterà in pausa Adobe Flash

Microsoft Edge, già salito su 150 milioni di dispositivi, segue le orme di Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari: metterà in pausa Adobe Flash. La novità sarà contenuta nell’Anniversary Update di Windows 10 per gestire i contenuti in Flash sul browser Edge, in modo da non pesare sull’autonomia del dispositivo.

Microsoft Edge metterà in pausa Adobe Flash
Microsoft Edge metterà in pausa Adobe Flash

Microsoft ha dichiarato che il browser Edge metterà in maniera intelligente in pausa i contenuti Flash nell’aggiornamento Windows 10 Anniversary Update, mettendo sotto pressione Adobe, dal momento che Flash rimane un rischio per la sicurezza.

L’Anniversary Update di Windows 10 porrterà in dote la Bash shell e i comandi di Linux su Windows 10, oltre alle notifiche mobili e all’aggiornamento dell’assistente digitale e vocale Cortana.

Edge metterà in pausa i contenuti Flash di una pagina Web giudicati in secondo piano rispetto al resto: come animazioni Flash o pubblicità Flash, senza affliggere giochi, video, altri contenuti giudicati centrali.

Anche Microsoft spera di giungere in fretta in “un futuro in cui Flash non sarà più necessario per l’esperienza di default di Microsoft Edge“. Ormai siamo nell’era dell’HTML5 e degli standard Web. Microsoft, Google, Apple, Mozilla vogliono dare l’addio a Flash, i cui rischi per la sicurezza sono in aumento come dimostra la falla Zero day (CVE-2016-1019), utilizzata dai cyber criminali per diffondere malware come i ransomware Cerber e Locky.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore