Microsoft Encarta 2007 Premium Student

Sistemi OperativiWorkspace

Famiglie e studenti: chi altro potrebbe aver bisogno di un’enciclopedia
multimediale al giorno d’oggi?

Dopo il grande boom di qualche anno fa, le enciclopedie multimediali sono scomparse: grandi nomi come Omnia (De Agostini), Rizzoli-Larousse, UTET, Garzanti sono spariti dagli scaffali nei negozi di informatica. Chi è rimasto? Microsoft, con Encarta. A nostro avviso quest’ultima non è mai stata la migliore, soprattutto se confrontata ai grandi nomi della tradizione enciclopedica. Una cosa però è certa: le enciclopedie multimediali sono anche dei software, e chi di lavoro compila questi testi deve affrontare molte spese per realizzare da zero un programma. Probabilmente è questo il motivo per cui Microsoft riesce a produrre Encarta aggiornando il prodotto di continuo, sia nei contenuti (estratti soprattutto da altri testi e riadattati) sia mantenendolo al passo con le nuove tecnologie. L’edizione di quest’anno vede una novità, ossia l’inclusione di Student. Si tratta di un programma per aiutare nello studio i giovani che frequentano le scuole superiori. In sostanza l’interfaccia è divisa in due parti: la prima, quella che dà accesso agli articoli enciclopedici di Encarta; la seconda che propone metodi di studio e strumenti pratici per la risoluzione di problemi scolastici.

Encarta si è ormai consolidata su una struttura davvero chiara e intuitiva. Nonostante la grande mole di informazioni collegate tra loro, l’utente è sempre nella condizione di sapere dove si trova, quali strumenti ha a disposizione ed eventualmente può tornare sui suoi passi. Le voci enciclopediche sono piuttosto degli articoli di approfondimento (sono in tutto 36.000) e sono corredati da fotografie, file video (circa 800) e file audio (2.700). Tutti i collegamenti a Internet suggeriti sono passati al vaglio da Microsoft, per evitare lo spiacevole inconveniente di condurre i ragazzi su siti Web non attendibili. E infine mappe, atlanti, schede cronologiche? tutto ?cliccabile? con il mouse per ottenere altre informazioni. Per i più piccoli vi è ?Encarta Kids? una versione compatta per imparare divertendosi e giocando.

Student, pubblicato per la prima volta come software a sé stante l’anno scorso, oltre a includere una grande quantità di suggerimenti pratici, modelli per la realizzazione di ricerche e presentazioni orali con Word, Excel o PowerPoint, dedica molto spazio alla matematica. La calcolatrice grafica è in grado di disegnare sugli assi cartesiani qualsiasi funzione, dando anche la possibilità di visualizzare i cambiamenti generati dalle variabili. Le equazioni? Non solo vengono risolte col risultato, ma anche con l’intera sequenza di passaggi, realizzando il sogno di ogni studente ?nullafacente? che, con Student, potrà velocizzare la stesura dei compiti a casa; altrimenti, chi ha bisogno di aiuto nello studio, avrà l’occasione per ripassare le regole fondamentali.

Il pacchetto di programmi in sé è di buona qualità: a nostro avviso però, se avete già una versione di Encarta, non vale la pena di fare un nuovo acquisto solo per avere in più Student.

All’interno della confezione trovate sia la versione in DVD sia quella su più CD-ROM: un riguardo per i PC meno recenti che però stona rispetto al requisito del solo Windows Xp richiesto come sistema operativo. La compatibilità è piuttosto proiettata verso il futuro, visto che Encarta supporta i prossimi Windows Vista e Office 2007? sempre che di questi ultimi due si veda l’alba prima della versione 2008 dell’enciclopedia che, non abbiamo dubbi, arriverà nei negozi a settembre 2007.

Encarta 2007 Premium + Student

Contatto Microsoft

Tel. 02/70398398

Web www.microsoft.com/italy

Facilità d’uso 9

Funzionalità 8

Prestazioni 7

Qualità prezzo 7

Prezzo 89,90 euro

PRO Interfaccia semplice, facile accesso alle informazioni

CONTRO Alcuni moduli di Student non hanno reali funzioni didattiche

Requisiti

Windows Windows Xp/Vista, Pentium III 600 MHz, 512 Mb di RAM

Voto 8

UN’ALTERNATIVA

Wikipedia ? Gratuita

Enciclopedia on-line gratuita. Esiste anche in lingua italiana e la trovate su www.wikipedia.org.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore