Microsoft fa la guerra a Lotus Notes

Aziende

Pronti una serie di strumenti per facilitare la migrazione, ma Ibm rilancia

Microsoft vuole sottrarre clienti a Ibm lavorando sul fronte dei sistemi per la gestione della messaggistica in ambito enteprise. In altre parole favorire la migrazione da Lotus Notes a Exchange. Da Redmond è infatti giunto nei giorni scorsi lannuncio che presto saranno disponibili una serie di strumenti software che faciliteranno il passaggio da Lotus Notes alla piattaforma Microsoft per la gestione delle-mail e delle attività di collaborazione via Web basate su applicazioni come i calendari e i sistemi di project management. Con questa operazione Microsoft intende dare un colpo decisivo alla sua strategia che negli anni recenti lha portata a diventare il principale concorrente di Lotus Notes. Daltra parte però Ibm non starà certo a guardare e ha già in programma di rilasciare al più presto le prime componenti della nuova famiglia di strumenti e software per la collaborazione basati sul Web e noti con il nome di Ibm Workplace.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore