Microsoft fa pasticci col suo stesso Drm

AccessoriWorkspace

Un update importante riguarda un problema in Windows Media Player 11

L’ATTUALE gruppo di aggiornamenti di Windows Update ne include uno, definito importante, che riguarda un problema in Windows Media Player 11. Il problema nasce dal fatto che i riproduttori portatili di musica, come lo stesso Zune, che supportano il DRM, contano il numero di volte che un brano viene riprodotto. Questo consente di concedere licenze limitate che risultano più economiche di quelle permanenti, soprattutto in termini di royalties per il negozio online. Il fatto è che il servizio non riusciva a restituire al negozio le informazioni circa il numero di esecuzioni effettuate da computer con Windows Media Format 11 SDK e Windows XP. I dettagli del problema li trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore