Microsoft: giro di vite anti contraffazione

Sistemi OperativiWorkspace

Una nuova campagna contro la pirateria software. Azioni legali in sette stati americani

Microsoft ha avviato otto citazioni contro produttori, accusati di aver distribuito software contraffatti, illegali e privi di licenza. Microsoft rinnova così il programma anti contraffazione per tutelare clienti e partner da produttori e rivenditori senza scrupoli, che violano accordi di licenza e distribuiscono copie contraffatte del sistema operativo Windows. Il programma intrapreso per via legale, si accompagna al Windows Genuine Advantage (WGA), lanciato nello scorso autunno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore