Microsoft ha infranto un brevetto

NetworkProvider e servizi Internet

L’ufficio brevetti americano riafferma la validità del brevetto di Eolas Technology contro Microsoft

Eolas Technology è uno spin off dell’Università della California. Eolas e Microsoft si contendono dal 1999 un brevetto chiave nel Web browsing ( http://164.195.100.11/netacgi/nph-Parser?Sect1=PTO1&Sect2=HITOFF&d=PALL&p=1&u=/netahtml/srchnum.htm&r=1&f=G&l=50&s1=’5838906′.WKU.&OS=PN/5838906&RS=PN/5838906 ), ma finora parziali giudizi avevano confuso le acque nell’attribuzione della reale paternità del brevetto. L’altro giorno l’ ufficio brevetti americano ha riaffermato la validità del brevetto di Eolas Technology contro Microsoft, che ha espresso contrarietà e disappunto verso la decisione dell’Us Patent Office.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore