Microsoft intascherà milioni di dollari a causa di una contraffazione

CyberwarSicurezza

La produzione illegale di migliaia di copie di un software per server costa
milioni di dollari a un’azienda francese

Un’azienda francese dovrà pagare milioni di dollari a Microsoft dopo aver confessato la produzione illegale di migliaia di copie di un software per server. MPO Group, che ha filiali in Irlanda e in Thailandia,nel luglio 2003 ha sfornato 20.000 copie contraffatte di Exchange e SQL Server, infrangendo un accordo sulle licenze siglato con Microsoft. La filiale tailandese produceva i dischi contando su documenti falsificati e Microsoft ha recuperato alcuni dischi contraffatti attraverso mandati di perquisizione e facendo prove di acquisto. Una volta che la sede centrale della MPO è venuta a conoscenza della truffa, l’azienda ha garantito piena collaborazione agli investigatori di Microsoft. In un comunicato, Microsoft ha avvertito i consumatori di diffidare dai prezzi troppo bassi. Non ha accennato a cosa ne sarà di coloro che hanno comprato le copie illegali presumibilmente in buona fede.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore