Microsoft invita Yahoo! a trattare: accordo anti-Google in vista

Aziende

Al nuovo tavolo negoziale, Microsoft vuole convincere Yahoo! che l’unione fa la forza contro il predominio di Google

Microsoft e la nuova Yahoo!, dell’era del nuovo Ceo Carol Bartz, sono tornate a trattare. Al nuovo round di negoziati, Microsoft vuole convincere Yahoo! che l’unione fa la forza contro il predominio di Google.

Lo chief operating officer di Microsoft ha chiamato Yahoo! a un tavolo negoziale per trovare un accordo anti-Google: un’alleanza sulla ricerca online.

Yahoo! e Microsoft continuano ad essere distanziate nella classifica dei search engine, e Yahoo! ha speso 79 milioni di dollari per rifiutare l’Opa da oltre 47 miliardi di dollari di Microsoft, proprio un anno fa.

Microsoft sta testando Kumo , ma senza Yahoo! la rincorsa è durissima.

Secondo comScore , a gennaio, Google rimane saldamente al comando della classifica dei motori di ricerca al 63%, ma è calato dello 0,5%. Nello stesso tempo, però,Yahoo! e Microsoft sono tornate in gioco: Yahoo! ha guadagnato mezzo punto percentuale portandosi al 21%; anche Microsoft ha guadagnato uno 0,2%, conquistando la quota di mercato dell’8,5%.

Per essere aggiornato sulle ultime notizie del mercato, iscriviti alle newsletter di NetMediaEurope, clicca qui

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore