Microsoft Italia compie 20 anni

Workspace

La filiale italiana di Microsoft ha festeggiato l’anniversario con Bill Gates

1985-2005: compie 20 anni Microsoft Italia. Vent’anni in cui Microsoft ha contribuito alla crescita dell’Information Technology nel nostro Paese, in un periodo caratterizzato da grandi cambiamenti guidati dall’innovazione tecnologica. Quando nel 1985 Umberto Paolucci, oggi Vice President di Microsoft Corporation, fondò Microsoft Italia, l’utilizzo del personal computer per lavorare era ancora appannaggio di poche aziende e il software pacchettizzato era destinato a un pubblico molto ristretto. Microsoft ha raccolto una sfida importante: quella di contribuire alla diffusione di una vera e propria cultura tecnologica nel nostro Paese con l’obiettivo di rendere accessibile sempre a più persone la tecnologia e gli strumenti informatici. Ha commentato Umberto Paolucci, Senior Chairman Microsoft EMEA, Vice President Microsoft Corporation e Presidente Microsoft Italia, che ha fondato la filiale italiana guidandola per tanti anni: “Grazie al software e alle potenzialità degli strumenti informatici, stiamo andando sempre più verso una società fondata sulla conoscenza, sulla condivisione delle esperienze e sul contributo intellettivo di tutte le persone”. Oltre ai 20 anni di Microsoft Italia, quest’anno ricorrono anche i 30 anni di Microsoft Corporation. È stato lo stesso Bill Gates, in Italia per celebrare i vent’anni della filiale italiana, che in occasione della giornata conclusiva di SMAU all’interno dell’evento “Digital Lifestyle, Digital Workstyle” ha delineato le opportunità offerte oggi dalle tecnologie informatiche e come sarà il futuro del nuovo vivere digitale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore