Microsoft Java Virtual Machine: supporto fino al 2007

Aziende

Microsoft e Sun: da nemici a compagni di merende

Attraverso una nota, pubblicata su sito Web dedicato agli sviluppatori, Microsoft ha comunicato che, a seguito dell’ultimo accordo siglato con Sun, continuerà a supportare la propria Java Virtual Machine, ma che essa non sarà più distribuita e non verrà più effettuata alcuna modifica su di essa. L’estensione del supporto Microsoft alla versione proprietaria della Jvm, che doveva cessare nel settembre 2004, fino alla fine del 2007 è il risultato dell’accordo firmato poche settimane fa dai due colossi dell’informatica nonché per anni agguerriti nemici su questa questione. Microsoft consiglia i propri clienti ad installare sui propri computer Java Virtual Machine realizzate da altri fornitori, come la stessa Sun, che includono i più recenti aggiornamenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore