Microsoft lancia Elevate America, ma rivuole la liquidazione degli ex dipendenti

FormazioneManagement

Microsoft punta sulla formazione hi-tech contro la recessione, rivolgendosi a 2 milioni di americani: l’iniziativa si avvale di due piattaforme tecnologiche. Intanto richiede i soldi in eccesso della liquidazione, elargiti per errore, ai 1400 dipendenti licenziati

Debutta una nuova iniziativa di Microsoft per portare a milioni di americani una formazione tecnologica, in modo che possano aggiornarsi sotto il profilo tecnologico per quando finirà la recessione e troveranno un nuovo lavoro.

L’iniziativa anti recessione e di formazione hi-tech di Microsoft, si chiama Elevate America . I licenziamenti in tutti i settori sono ormai di massa, ma l’ US Bureau of Labor Statistics stima che più della metà di chi oggi ha perso il lavoro, necessiti di skills tecnologici, di nuova formazione, per tornare in pista domani; sarà il 77% nel prossimo decennio.

Elevate America di Microsoft si rivolge a 2 milioni di americani, e la formazione si avvarrà di due piattaforme tecnologiche: una è già disponibile, un’altra è offerta in partnership con gli stati della Florida, New York e Washingto n.

La prima piattaforma sarà offerta attraverso un nuovo sito Web, capace di combinare il know-how richiesto, i technical skills con le opportunità imprenditoriali e l’accesso a diversi programmi di e-learning e formazione online di Microsoft. Essi includono tutorial a livello base (che spaziano da come usare Internet, all’inviare email e creare un Curriculum Vitae) fino a livelli avanzati su applicazioni specifiche di Microsoft.

La seconda piattaforma, invece, vedrà Microsoft in partnership con stati e governi locali per offrire una vasta gamma di programmi formativi, esami e certificazioni ai cittadini.

Infine, in tema di tagli, sappiamo che anche Microsoft sta licenziando 5mila persone:1400 esuberi sono già avvenuti. Microsoft ha sbagliato i conti ed è stata u po’ troppo generosa con i pagamenti ai licenziati: ora richiede i soldi indietro a causa dell’errore amministrativo. L’imbarazzante episodia è stato riportato da Tech Crunch .

Leggi Gizmodo Italia: Il danno e la beffa: Microsoft licenzia 1.400 dipendenti e poi chiede la restituzione della liquidazione

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore