Microsoft lancia Windows Phone 7 il 21 ottobre in Italia

AccessoriCloudMarketingMobilityServerWorkspace

Steve Ballmer e Joe Belfiore presentano Windows Phone 7: dalle apps su Marketplace a Office e Outlook in mobilità, da Xbox Live all’integrazione di Bing. Il copia e incolla a inizio 2011

Il 21 ottobre arriverà a scaffale in Italia Windows Phone 7 con Lg Optimus; a distanza di una settimana arrivano tutti gli altri smartphone introdotti sul mercato su tutti i canali distributivi: 44 mila punti vendita, in tutte le catene, con cinque operatori di telefonia.

Con Windows Phone 7 (WP7) è semplice e divertente scattare fotografie e condividerle. Lo ha detto Joe Belfiore, uno dei princiapali designer del nuovo sistema operativo di Microsoft per gli smartphone. Ma non c’è solo l’intrattenimento sui telefoni Windows Phone 7: Office è nativo e potente e rappresenta la produttività di WP7, insieme a PowerPoint e all’integrazione di Outlook, che però pur essendo nativa sembra non sincronizzare task e note. Hotmail è supportato non solo come standard, ma anche via Exchange ActiveSync consentendo il push della posta Hotmail.

Windows Phone 7: il calendario
Windows Phone 7: il calendario

Per non perdere l’orientamento la piattaforma mobile di Microsoft offre Bing Maps: anche gli indirizzi in automatico creano un link cliccabile a una mappa; inoltre in caso di appuntamento, Maps suggerisce una location. Il calendario si raggiunge con un tocco su “I’ll be late” (letteralmente: sarò in ritardo). Il riconoscimento vocale (Tellme voice recognition) permette di effettuare ricerche (Belfiore ha provato “Alaska Flight 7” e il sistema ha riconosciuto la sua voce fornendogli i dettagli sui voli aerei).

Belfiore svela WP7
Belfiore svela le apps su WP7

Tra le apps, già presenti al lancio, ci sono le applicaazioni Web di IMDB (per il cinema), eBay, Twitter, Netflix e in Italia sono già pronte le applicazioni di Repubblica, Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, IlSole24ore solo per toccare il mondo delle news, bisognerà aspettare per vederle il giorno del lancio, il 21 ottobre. Per ora il marketplace è sperimentale. il download delle apps dal MarketPlace si paga con carta di credito.

Cosa manca su Windows Phone 7? Mancano Flash (come su iPhone) e il copia e incolla (che però arriverà a inizio 2011), il Bluetooth non è per il trasferimento dei dati, non c’è ancora Messenger. Punti di forza: l’integrazione con Xbox Live (per verificare il proprio punteggio di gioco, per vedere e interagire con gli avatar e giocare ai videogame) e le apps. Steve Ballmer si appella agli sviluppatori di apps: Noi incoraggiamo tutti a mettere le mani su questi device“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore