Microsoft lancia Windows Phone 8

AccessoriMarketingMobilityWorkspace

Microsoft presenta la nuova versione di Windows Phone, a pochi giorni dal debutto di Windows 8, RT e Surface. Windows Phone 8 sbarca su Nokia Lumia, Htc e Samsung ATIV S

Il giorno di Windows Phone 8 è giunto. Microsoft presenta la nuova versione di Windows Phone, a pochi giorni dal debutto di Windows 8, RT e Surface. Joe Belfiore, a capo dello sviluppo di WP8, afferma che “lo smartphone è stato reinventato intorno all’utente“. Windows Phone 8 sta per sbarcare su diversi smartphone, top di gamma ed entry level: Nokia Lumia 920 (il top di gamma con fotocamera da 8.7 Mp con tecnologia PureView, connettività LTE, le rinomate mappe Nokia con la realtà aumentata di Nokia City Lens e con la ricarica wireless) e Lumia 820 , HTC (con Windows Phone 8X e 8S) e Samsung (con la gamma ATIV S). Windows Phone 8 apre ai chip Qualcomm Snapdragon. Inoltre i Live Tiles (le mattonelline con gli aggiornamenti in tempo reale) sono stati riconfigurati in modo che abbiano le dimensioni a misura dell’utente. Il lock screen  di Groupon dà l’affare del giorno con il coupon quotidiano. Fra le apps, dal 2013 arriva Pandora per Windows Phone 8 con un anno di musica gratis senza pubblicità. Un’altra novità importante è Data Sense che permette di navigare di più sul Web, sfruttando al minimo i dati mobili: la compressione su Internet Explorer 10 permette di risparmiare dati nella navigazione. Un’altra opzione nuova: il sistema permette di verificare come le apps usano i dati. Una delle funzionalità più intriganti è che Windows Phone 8 è Wi-Fi-aware: appena si esce dal 3G o da LTE, cerca un hotspot pubblico. Dai setting sarà poi possibile controllare i costi legati ai dati, configurando i dati di bacground per evitare di superare il “monte dati” mensile. Sempre dalle impostazioni è possibile settare lo storage utilizzato da ogni app. Microsoft ha rilasciato Kids Corner, un’area separata in cui i propri figli possono far girare le apps e le funzionalità a cui i genitori hanno concesso il permesso. Anche l’attrice Jessica Alba, mamma di due bambini, come Belfiore è padre di tre bambini, ha apprezzato questa opzione. Il Kids Corner evita che lo smartphone, lasciato per errore in mano ai bimbi piccoli, porti a spese folli di apps o di tariffe dati.

People Hub è la lista dei contatti su Windows Phone 8. Ma interessante è la funzionalità Rooms che permette di raggiungere solo certi gruppi di persone. La “family room” può rappresentare una modalità per condividere location, foto, liste e calendari solo con la Room, e non con il resto dei contatti. Su SkyDrive , la nuvola di dati di Microsoft con 7 GB di storage gratuito, possono essere salvate le annotazioni vocali, per poi sincronizzarle su tutte le piattaforme. A differenza di iCloud, le foto si possono archiviare a lungo quanto lo si desidera. Le foto hanno l’auto upload su SkyDrive. Capitolo musica: XBox Music è la riosposta di Microsoft ad iTunes e ad Amazon Mp3, oltre che a Google music. Il servizio si specchia sul proprio smartphone senza necessità di sincronizzazione. Microsoft rilascerà tool di sincronizzazione per Windows Phone per altre piattaforme, cosicché l’utente può ottenere le foto e la musica su ogni device. La sincronizzazione è la punta di diamante di Windows Phone 8. Lo storage cloud e la sincronizzazione permettono di salvare app in Office 2013 e di vedere in automatico i documenti recenti creati da voi sui tablet Windows, su desktop, su laptop, o su smartphone. Anche foto e video sono cloud-synced grazie alla nuvola di Skydrive.

Il Ceo Steve Ballmer si è infine focalizzato sull’hardware di Windows Phone 8: la fotocamera del Nokia Lumia 920 è di prima classe e la ricarica Wireless è intrigante, mentre Samsung ATIV S con schermo da 4.8 pollici scommette tutto sul design. Windows Phone 8X di HTC è stato creato intorno ai Live Tile e all‘utilizzo di Skype, grazie all’angolo ampio delle lenbti frontali. Questi smartphone saranno disponibili nei prossimi week-end in Europa.

Oggi Microsoft si deve accontentare del 3-3.5%, contro l’oltre 65% di Android (dati IDC). Ma ormai il dado è tratto. I punti di forza di Windows Phone 8 sono numerosi: il supporto al multi-core, 720p e storage SD; la tecnologia Near field communication (NFC) per i pagamenti wireless; le mappe di Bing saranno sostituite da quelle di Nokia con il turn-by-turn e la visualizzazione 3D, vasate sulle mappe di NAVTEQ, con navigazione turn-by-turn, costruzioni 3D, offline caching, e direzioni dinamiche dei mezzi pubblici. D’ora in poi tutti gli aggiornamenti WP8 saranno “over the air” (OTA): gli utenti non dovranno più connettere il telefono al computer per aggiornarlo. Novità anche per la screen iniziale con i mattoncini Live Tile ridimensionabili a piacere. Il supporto alle DirectX darà nuovo sprint al gaming mobile e IE 10 sarà a bordo. Windows Store per Windows Phone ha superato le 120 mila apps ed è disponibile in 191 Paesi. Microsoft raddoppierà il supporto linguistico a 50 lingue ed includerà la localizzazione delle apps per Paese.

L’era mobile e’ iniziata. IDC prevede glie utenti che accederanno ai social network da PC registreranno un declino dal 66% nel 2012 al 52% nel 2016. Infine il mobile advertising quintuplicherà da 6 miliardi di dollari nel 2011 a 28.8 miliardi di dollari nel 2016 secondo IDC. Per questi motivi Microsoft rilancia la sfida nel mercato Mobile.

windows-phone-8-39-ottobre

Immagine 1 di 10

Windows Phone 8

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore