Microsoft nega che Windows 7 sia inciampato nella schermata nera

Sistemi OperativiWorkspace

La Black screen of death non sarebbe causata da una Patch dell’aggiornamento di sicurezza di novembre. Le scuse di Prevx a Microsoft

Microsoft nega che Windows 7 abbia avuto problemi legati alla famigerata “Black screen of death” attribuibile a una Patch dell’aggiornamento di sicurezza di novembre. Niente di tutto ciò.

A lanciare l’allarme, amplificato da un report della Bbc, era stata l’azienda di sicurezza Prevx, tuttavia Microsoft smentisce . Il security update di novembre non ha cambiato permessi al registro ed eventuali problemi minori possono essere risolti con l’assistenza.

Alla fine, anche Prevx si è scusata con Microsoft per aver causato un “falso” allarme.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore