Microsoft non molla sul fronte Linux

Workspace

L’offensiva Microsoft in ambito open source prosegue in grande stile. Dopo
l’accordo con Novell, si parla del reclutamento di un importante personaggio
della Linux Foundation: Tom Hanrahan.

La Linux Foundation, che comprende ora anche l’Open Source Development Labs (Osdl), perde uno dei suoi personaggi di maggior spicco. Stando alle indiscrezioni apparse sul Web, Tom Hanrahan, senior executive dell’Osdl, avrebbe infatti ricevuto una offerta quanto mai interessante da parte di Microsoft, che intende così contrastare la concorrenza e rafforzarsi ulteriormente in ambito open source. Una mossa che gli esperti leggono come conseguenza del recente accordo siglato tra Microsoft e Novell, e la conseguente necessità di rendere maggiormente compatibili le rispettive soluzioni. Se Tom Hanrahan accetterà l’incarico dovrà occuparsi della gestione del nuovo laboratorio dedicato all’interoperabilità e avrà come referente il responsabile dell’open source in casa Microsoft, Sam Ramji.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore