Microsoft Office 2010 è in Beta per tutti: sarà disponibile in tre edizioni principali

Management

A Pdc Microsoft rilascia la versione di anteprima di Office 2010 in download pubblico con Click to Run. Le Sku della suite di produttività: Home and Student, Home and Business, Professional. Works sarà sostituito da Office 2010 Starter, con advertising

Microsoft ha reso disponibile la beta pubblica del suo prossimo Office 2010 , la suite di produttività in arrivo a primavera.

Microsoft ha in trodotto una nuova modalità per i tester, per provare la beta senza timore di mettere a repentaglio gli altri software installati sul proprio Pc, in quanto virtualizzato. Infatti è dotato di una nuova forma di distribuzione di applicazione detta Click-to-Run, basata sulla tecnologia di application virtualisation di Microsoft.

Inoltre Microsoft ha colto l’occasione del lancio della beta pubblica (dopo la Ctp di luglio) per dire che Office 2010 sarà disponibile in tre edizioni principali: Home and Student, Home and Business, Professional (Standard e Plus).

Le Professional sono le versioni d’elezione per le aziende con accordi di licenze in volume. La versione Home & Student contiene solo Word, Excel, PowerPoint e OneNote, niente Outlook.

Si parla anche di un’ultima SKU,Office 2010 Starter, non sarà venduta preinstallata su nuovi Pc e dovrebbe rimpiazzare Microsoft Works. Sarà gratis per gli utenti consumer e con advertising (ma non di terze parti per ora), ma consisterà solo in Word e Excel, a ridotte funzionalità, in grado di creare e salvare documenti e di aprire file creati da altre edizioni della suite. Gli utenti però potranno effettuare l’upgrade a un’edizione paid-for edition di Office, acquistando un codice licence key per sbloccare le opzioni extra. Non si sa ancora nulla riguardo i prezzi per il mercato italiano.

La versione online Office Web Applications è ancora in Technical Preview.

Leggi e guarda: ANTEPRIMA: Office 2010 Technical Preview

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore