Microsoft perde ancora terreno nella ricerca online

Workspace

Windows Live Search non riesce a tenere il ritmo di Google e Yahoo nel
mercato dei motori di ricerca

Se Google e Yahoo accelerano, il motore di ricerca di Microsoft arranca. I dati di Nielsen/NetRatings parlano chiaro: a novembre Windows Live Search, il sostituto di MSN Search, è crollato dal 12% all’8.2%. Google eYahoo nello stesso periodo sono cresciuti del 31% e del 27%, rispettivamente. Google ha raggiunto il 49.5% del mercato, mentre Yahoo il 24.3%. Anche comScore Networks, HitWise e Nielsen/NetRatings tra ottobre 2005 e ottobre 2006 hanno mostrato un crollo del search engine di Microsoft. Tra i Top five di novembre AOL Search è invece cresciuto dell’11% per arrivare il 6.2%. Ask.com invece è cresciuto del 33% al 2.6% di quota, secondo Nielsen/NetRatings. A novembre le ricerche online degli utenti Usa dei motori di ricerca sono state 6.2 miliardi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore