Microsoft potrebbe comprarsi Yahoo! o Rim

Aziende

Con il crollo dei titoli a Wall Street, certi matrimoni possono, a prima vista, diventare convenienti

Sarà che il terremoto delle banche mondiali che ha sconquassato Wall Street, ha portato Yahoo! a valere 12 dollari. Sarà che Wall Street spera in una nuova ondata di fusioni e acquisizion i, per chiudere l’ondata ribassista e, forse, uscire dalla crisi. Cero è che si torna a parlare di toto-acquisizioni per Microsof t.

Per ora sono solo consigli di piccoli fondi o società di analisi. Mithras Capital, che di Yahoo! detiene lo 0,14%, propone a Microsoft di acquisire Yahoo! ora, al prezzo di 22 dollari per azione, con un premio del 74% sui valori di mercato, ma risparmiando 2 miliardi di dollari rispetto all’ultima offerta respinta: Mithras infatti suggerisce d i lasciar perdere gli asset asiatici e ciò che non riguarda la ricerca onlin e.

Secondo American Technology Research, a Microsoft serve Yahoo! e Steve Ballmer dovrebbe tornare all’assalto, approfittando degli attuali valori dei titoli, decisamente sottostimati.

Un’altra azienda interessante potrebbe essere Rim, il produttore del Blackberry, il cui titolo ha perso terreno, da 145 a 60 dollari. Anche Rim cercherebbe di resistere . Tuttavia agli azionisti, in questo momento, nulla sembra più allettante di significativi premi a due cifre sul valore di borsa attuale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore