Microsoft realizzerà il suo smartwatch

AziendeMarketing
Kickstarter raggiunge il primo miliardo di dollari

Anche Microsoft sta prendendo in esame la possibilità di vendere il suo smartwatch. Lo smartwatch è un’idea di Microsoft datata 2004: allì’epoca si parlava di Spot

Windows Phone potrebbe salire su un orologio intelligente. Anche Microsoft sta prendendo in esame la possibilità di vendere il suo smartwatch, per stare al passo con la concorrenza. Lo riporta il Wall Street Journal, citando fonti della supply chain. Sia Apple che Samsung hanno in cantiere uno smartwatch: quello di Apple si chiamerà iWatch.

Il successo di Pebble (smartwatch per iOS ed Android), progetto finanziato con il crowdfunding Kickstarter, dimostra che l’interesse per l’orologio intelligente e la tecnologia che s’indossa (wearable technology), c’è. Il mercato è pronto.

Come per il mercato tablet, inaugurato da Microsoft nel 2000, anche lo smartwatch è un’idea del colosso di Redmond, datata 2004: si chiamava SPOT (Smart Personal Object Technology) e doveva tenere gli utenti informati inviando messaggi instantanei da Windows Messenger, nuove headlines, informazioni sui titoli quotati in Borsa e previsioni del tempo, come parte di un servizio in abbonamento. Il progetto venne definitivamente cancellato un anno fa, mentre la produzione era stata fermata nel 2008.

Ma il mercato Pc ha chiuso il primo trimestre in flessione del 13.9%, il peggior declino dal 1994, e anche Microsoft guarda ai gadget con rinnovato interesse. Secondo il Wsj, Microsoft avrebbe in cantiere anche un mini tablet, un Surface da 7 pollici.

Pebble, lo smart watch finanziato da Kickstarter
Pebble, lo smart watch finanziato da Kickstarter 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore