Microsoft rilascia il Patch day di giugno e Skype for Web in Beta

PCWorkspace
Skype for Web in Beta
2 0 Non ci sono commenti

Il Patch day di giugno di Microsoft risolve due falle critiche in Windows e Internet Explorer ed otto vulnerabilità importanti. Skype for Web in Beta non richiede installazione

Microsoft ha rilasciato il Patch day di giugno, il consueto ciclo di bollettini di sicurezza mensile, e Skype for Web in Beta.

Il Patch Day di giugno risolve due falle critiche (per Windows e il browser Internet Explorer) ed otto bug importanti. La vulnerabilità nel sistema operativo risiede nel media player: potrebbe permettere esecuzione di codice da remoto. L’aggiornamento per Internet Explorer è una lista di falle nel browser a rischio exploit per una varietà di scopi. Gli altri fix importanti sono indirizzati per Windows, Exchange Server ed Office.

Skype for Web in Beta
Skype for Web in Beta

Skype for Web in Beta non richiede installazione, per accedere basta effettuare il login con il proprio account Microsoft o Skype. Per utilizzare Skype per la messaggistica istantanea senza installazione, direttamente dal browser, si accede alla pagina principale del servizio e, se previsto, si attivano le notifiche del browser, cosicché all’arrivo di un messaggio o di un nuovo contatto, lampeggia un’icona nella barra. Invece è necessario un plugin aggiuntivo nel browser per effettuare chiamate vocali e videoconferenze con Skype for Web. Quando Microsoft adotterà la tecnologia WebRTC, non sarà più necessario installare alcun plugin nel browser: in futuro tutto sarà a portata di browser.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore