Microsoft seleziona i clienti per la sicurezza

Aziende

Avviato un programma che consente ad alcuni clienti di avere maggiori informazioni sui problemi legati alla sicurezza.

L’iniziativa non è stata tanto pubblicizzata, ma sembra che Microsoft abbia iniziato a offrire un supporto migliore ai suoi maggiori clienti, in modo che possano fronteggiare meglio i problemi. Grazie a questo programma, alcuni clienti stanno ricevendo una serie di notizie supplementari relative alle fix di sicurezza rilasciate da Microsoft attraverso il suo bollettino informativo mensile. I clienti possono così essere allertati e imparare a fronteggiare un attacco prima che il problema diventi di pubblico dominio. Microsoft ha testato il programma diverso tempo fa e lo ampliato ulteriormente lo scorso aprile. L’iniziativa non è stata pubblicizzata e per ora si è rivolta a un numero ristretto di clienti. Per lo più grandi aziende che hanno bisogno di avere servizi più attenti e adeguati in termini di sicurezza. Ma il programma, ha specificato Amy Carroll, director product management per Microsoft security business e technology unit, è aperto a chiunque voglia stringere un accordo che prevede il mantenimento delle informazioni confidenziali fornite. Sono stati informati circa 3.500 clienti. Per John Pescatore, analista di Gartner, l’iniziativa coinvolge poche persone mentre la maggior parte ne è all’oscuro e questo rappresenta uno svantaggio. Perché le informazioni di questo tipo non possono essere date ad alcuni e negate ad altri.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore