Microsoft si adegua alle richieste del 2004 della Commissione Europea

Sistemi OperativiWorkspace

Kroes ( Ue) : una vittoria dei consumatori

Alla fine è bastata una telefonata tra Steve Ballmer , Ceo di Microsoft , e la commissaria europea Neelie Kroes per mettere in condizione gli sviluppatori di programmi di accedere alle informazioni che assicureranno l ?interoperabilità del loro software con il sistema operativo Windows.

Microsoft comunque richiederà alle aziende che vorranno ottenere informazioni tecniche complete e accurate un esborso una tantum di 10 mila euro. Microsoft poi consentirà di fornire i dati anche agli sviluppatori di software open source. Si prevede anche un taglio ai costi di licenze e brevetti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore