Microsoft si avvicina al VoIp

Aziende

La recente acquisizione di Media-streams.com evidenzia l’attenzione della società verso la telefonia.

C’è interesse verso la telefonia e nello specifico verso il VoIp, da parte di Microsoft? Secondo gli esperti sì, alla luce della nuova acquisizione effettuata dalla multinazionale, e annunciata lo scorso 3 novembre, che riguarda una piccola società svizzera: Media-streams.com. L’operazione, sostengono diversi analisti, tra cui Gartner, punta a espandere l’offerta di Microsoft nell’ambito della telefonia per entrare in maniera più significativa nel mercato enterprise. Media-streams.com è già presente in Francia e Germania e la sua esperienza può aiutare l’espansione di Microsoft nel mercato della telefonia europea. Ci si aspetta che la tecnologia sviluppata da Media-streams, che verrà integrata nelle prossime versioni non solo di Office, ma anche in altri prodotti consumer, migliori le capacità della telefonia desktop di Communicator. Gli analisti puntualizzano che la strategia adottata da Microsoft intende ampliare l’offerta di telefonia destinata alla piccola media impresa. Ma questo potrà aiutare Microsoft anche per quanto riguarda la fascia più alta, quella delle grandi aziende. Secondo Gartner, i nuovi prodotti non offriranno a breve termine sostanziali cambiamenti nell’ambito di Microsoft Live Communications Server e Communicator, ma nel lungo periodo le nuove applicazioni includeranno diverse importanti novità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore