Microsoft sostituisce Xp pirata

Sistemi OperativiWorkspace

Il programma Windows Genuine Advantage va oltre agli iniziali propositi sul monitoraggio dei sistemi operativi originali

Dall’autenticazione della copia originale o pirata, alla sostituzione gratuita dei Cd: ecco la nuova mossa a sorpresa di Microsoft che, con il programma americano Windows Genuine Advantage e l’inglese Xp Counterfeit Project, aveva chiesto agli utenti di verificare l’autenticità del proprio sistema operativo. Per chi avesse temuto il bastone, ovvero la denuncia dei pirati, è invece arrivata la carota: la proposta da parte di Microsoft di sostituire gratuitamente i Cd, per indurre l’utente ad abbandonare le contraffazioni per l’originale Windows Xp. Però la sostituzione di Xp ha un suo prezzo: in cambio l’utente dovrà “denunciare” all’azienda il venditore della copia pirata. In Gran Bretagna secondo il colosso di Redmond la vendita di copie falsificate è una vera e propria piaga.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore