Microsoft spinge Office Mobile e la collaborazione via cloud

AziendeManagement
Microsoft svela il nuovo Office per tablet Android
2 0 Non ci sono commenti

Nuove funzionalità appaiono sulla versione di Office per smartphone con Android

Microsoft vuole che gli utenti si mettano alle spalle il giorno in cui usavano aggiungere file attached alle email . Per questo ha annunciato ancora nuovi aggiornamenti in grado di aiutare quanti utilizzano Office a collaborare lavorando sui file senza intasare le Inbox della loro posta elettronica.
Prima da segnalare è una nuova versione dell’app Office Mobile per smartphone che utilizzano Android OS. Come afferma un post sul blog di Office a cura del team di Office 365 “ la app aggiornata rende più facile accedere , editare e condividere online file Office da uno smartphone Android” attraverso l’aggiunta di link di condivisione.

La nuova funzionalità di condivisione opera in maniera analoga a quella di molti popolari servizi cloud online come Dropbox e lo stesso Onedrive di Microsoft generando un URL che punta a un determinato file. Gli utenti possono poi inviare per email il link invece di inserire un file in un messaggio di posta elettronica e attivare altri sistemi di trasferimento file.

onedrivebusiness

Scrivono ancora i membri dello staff di Microsoft sul blog: “ Con questa versione aggiungiamo anche la possibilità di creare e condividere collegamenti a documenti che si trovano in Onedrive oppure in Onedrive for Business giusto all’interno della app.” Seguono le istruzioni: “ Per condividere il link basta semplicemente aprire il c documento da Onedrive oppure Onedrive for Business, oppure sul menu contestuale , selezionare Share e poi scegliere l’email come link”.

Dropbox-For-Business

Naturalmente la app prevede anche il supporto per Dropbox, un concorrente di Microsoft per i servizi cloud online che nel corso di questo mese ha tuttavia stipulato un accordo con Microsoft stessa.
Le due società avevano annunciato la volontà di integrare i loro servizi permettendo ai rispettivi clienti di editare, sincronizzare e condividere senza difficolta file Office.
Le versioni mobili di Microsoft Office presto comprenderanno funzioni di salvataggio diretto e di sincronizzazione attraverso Dropbox. I prossimi aggiornamenti di Office – sia per iOS sia per Android – proporranno un’integrazione con Dropbox. Se si aprirà un file di Word in Dropbox su iPad si aprirà Office per iOS. Viceversa un file Office in ambiente Dropbox potrà essere salvato direttamente in Dropbox. Un’opzione Dropbox sarà disponibile anche nella versione web di Office. Un patto strano dato che Microsoft propone un servizio simile con Onedrive.

Dopo aver fatto al sua apparizione sulle app Office per iOS, Dropbox permette anche agli utenti di smartphone Android di aggiungere il suo servizio come opzione per lo storage in cloud per la consultazione e l’editing dei file direttamente all’interno del applicazioni. In tema di collaboration l’app supporta anche il file sharing con Dropbox.

Sempre in tema di Office Online, Microsoft ha introdotto una nuova funzionalità di co-Authoring che si basa su Skype. Gli utenti possono utilizzare la funzionalità chat di Skype per lavorare collettivamente su versioni basate su browser e abilitate al cloud delle sue applicazioni popolari di Office.

Microsoft - Skype
Microsoft – Skype

La chat sul documento è disponibile quando si desidera collaborare con altri in tempo reale all’interno di Word e Powerpoint. Basta semplicemente premere il pulsante Chat per iniziare la conversazione con chiunque stia lavorando sul documento. La conversazione non deve necessariamente finire quando il lavoro è concluso. E’ possibile continuare la chat con le stesse persone dopo aver lasciato il documento utilizzando Skype su desktop e device mobile.

In parallelo nei giorni scorsi Microsoft ha annunciato che Lync diventerà “ Skype for Business “ nel 2015. Sarà aggiornato con Office 365.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore