Microsoft taglia Windows Live Spaces

ManagementMarketingNetwork

Windows Live Spaces chiude i battenti: i blog passano a WordPress

Continuano i tagli dei “rami secchi” anche in Microsoft. Windows Live Spaces chiude i battenti e 30 milioni di blog vengono in automatico trasferiti a WordPress. A chi vuole oggi iscriversi ai blog della galassia Windows Live Microsoft offre i consigli per aprire un blog su WordPress. A dare l’annuncio sono stati Dharmesh Mehta di Windows Live Spaces e i rappresentanti di Automattic, la società della piattaforma gratuita WordPress.com e del software WordPress.org.

Gli utenti con account Live saranno invitati su WordPress, e gli utenti che hanno già aperto un account Spaces potranno sceglkiere fra le seguenti opzioni: cancellare tutto il sito, scaricare i dati o migrare a WordPress.com.

La nuova strategia di Microsoft non consiste solo nello staccare la spina ai servizi non monetizzabili, ma anche nel “play nice” con altre soluzioni Web. Dopo il disastro di GeoCities (chiuso da Yahoo! senza troppi scrupoli), meglio così. WordPress rappresenta l‘8,5% della Rete, è utilizzato su 26 milioni di siti, visitati da 250 milioni di utenti al mese.

Microsost chiude Windows Live Spaces
Microsost chiude Windows Live Spaces
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore