Microsoft-Ue: è intesa a fine mese

NetworkProvider e servizi Internet

Sta per scadere l’ultimatum dell’Unione europea. Entro il 30 maggio

La trattativa

Microsoft-Ue, che vede contrapposta l’Unione europea al colosso informatico già multato più di un anno fa, sta per arrivare a una conclusione. I contrasti sugli adempimenti imposti a Microsft per le violazioni antitrust, verranno superati entro una settimana. È stato quindi raggiunto un accordo “preliminare”, ovvero un’intesa per raggiungere un accordo. Microsoft quindi ha una settimana di tempo entro il 30 maggio al fine di siglare un’intesa per adeguarsi alle richieste della Commissione europea imposte dopo la condanna per abuso di posizione dominante nel marzo 2004. L’adozione tempestiva di misure correttive servirà a evitare la procedura di multe ancora più salate: fino al 5% del fatturato quotidiano dell’azienda, sulla base dell’ultimo fatturato annuo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore