Microsoft, una cordata per acquistare Yahoo!

AcquisizioniAziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Accordo Microsoft - Yahoo!

Microsoft, insieme a Silver Lake Partners e Pension Plan Investment, potrebbe presentare una nuova offerta per acquisire Yahoo. Oggi valutata 20 miliardi di dollari

Rispetto all’Opa di Microsoft, la scalata fallita da 47,5 miliardi di dollari nel 2008, gli attuali 20 miliardi di dollari di  valutazione di Yahoo!, non sono tanti. Ma, di questi tempi di crisi economica e ottovolante di borsa, anche chi come Microsoft li possiede, non li sperpera. Ed allora chi potrebbe comprare Yahoo? Microsoft starebbe lavorando insieme a due fondi, Silver Lake Partners e il canadese Pension Plan Investment, pere presentare una nuova offerta per acquisire Yahoo!, oggi appunto valutata 20 miliardi di dollari, meno della metà rispetto all’Opa del 2008. Fra i 16 e i 18 dollari per azione, lontano dai 33 dollari per azione di solo tre anni fa. Lo riporta il Wall Street Journal.

Anche Reuters cita Goldman Sachs and Allen & Co per un “no cross talk“. Una policy che dà a Yahoo maggior controllo  nella revisione strategica. Ma Yahoo! è in vendita, anche se, come ha detto l’ex Ceo e co-fondatore Jerry Yang a AsiaD, le opzioni sono tutte sul tavolo.

Anche Jack Ma, fondatore e CEO del gigante dell’e-commerce cinese Alibaba Group, ha reiterato il suo interesse nell’acggiudicarsi Yahoo!. Perfino AOL punta ad una fusione con Yahoo! nell’era dei contenuti digitali. Tuttavia sppuntarla potrebbe essere proprio Microsoft, nonostante le storiche resistenze di Jerry Yang. A fare la differenza saranno le informazioni finanziarie su Yahoo!, quelle ancora rimaste coperte finora. Chi acquista vuole conoscere i dettagli dell’accordo contrattuale fra Yahoo! e i suoi partner d’investimento Alibaba e Softbank, oppure i particolari del patto sulla ricerca online siglato da Yahoo! con Microsoft, sotto l’egida dell’ex Ceo Carol Bartz.

Accordo Microsoft - Yahoo!
Accordo Microsoft - Yahoo!
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore