Microsoft: Visual FoxPro si offre all’open source

Workspace

Il colosso di Redmond vuole portare sul mercato l’ambiente di sviluppo Visual
FoxPro in forma open source.

Qualche giorno fa era arrivato l’annuncio, da parte di Microsoft, di voler sospendere lo sviluppo di Visual FoxPro, un software che include il linguaggio di programmazione data-centric e un motore database. Ora il colosso americano annuncia di voler rendere disponibile il codice, per consentire alla comunità open source di proseguirne lo sviluppo. Visual FoxPro versione 9 è quindi l’ultima sviluppata da Microsoft. La società renderà disponibili le parti attualmente portate avanti, quelle che avrebbero dovuto far parte della versione 10 del programma e che, almeno in questa prima fase, andranno sotto il nome di Sedna. Il codice sarà reso disponibile su CodePlex, comunità open source che ha già contribuito alla realizzazione di Visual FoxPro, entro la fine del 2007. Non sarà reso noto l’intero codice del programma, specifica Microsoft, ma solo una serie di tool aggiuntivi che facevano parte della versione 9. La società intende in ogni caso continuare a offrire il supporto tecnico a tutti gli utilizzatori di Visual FoxPro fino a gennaio del 2010 per la versione standard e fino al 2015 per quella estesa. Secondo i propositi, Sedna dovrebbe essere sviluppato in modo che assicuri una migliore integrazione con Windows Vista, Office 2007, Sql Server e Ms.Net.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore