Microsoft Xbox potrebbe guardare al Blu-ray

AccessoriWorkspace

La guerra dei formati è ancora aperta: Microsoft non tradisce Hd Dvd di Toshiba, a meno che non vinca il Blu-ray, e Paramount nega di voler passare al fronte di Sony

La guerra dei formati per l’alta definizione sembra giunta all’ultimo decisivo capitolo: Blu-ray di Sony sembra vicino alla vittoria sul contendente Hd Dvd di Toshiba, ma per il The End c’è ancora tempo. Paramount nega di voler passare da Toshiba alle fila di Sony. La parola ora passa a Microsoft, finora sostenitore di Hd Dvd, e appunto a Paramount, uno dei grandi studios Hollywoodiani che ha tuttora l’esclusiva con il formato di Toshiba. Secondo il Financial Times, dopo il ritiro di Warner Bros dallo schieramento Hd Dvd, pareva che Paramount fosse in procinto di esercitare una clausola del contratto per svincolarsi dall’esclusiva con il formato di Toshiba. Ma Paramount ha smentito.

Ieri Gizmodo Usa al Ces di Las Vegas ha avuto modo di intervistare

DongSoo Jun, vicepresidente esecutivo e General Manager della Digital AV Division di Samsung, l’uomo di Samsung che decide tra Blu-ray e HD DVD. Alla domanda a brucia pelo se l’HD DVD sia morto, Samsung ha risposto che c’è spazio per tutti.

Anche Lg sostiene ancora il dual format post Dvd, e al Ces ha portato la seconda versione del suo drive ibrido, che legge entrambi i formati (ma scrive solo su dischi Blu-ray).

E in effetti, dalle voci che si rincorrono dal Consumer Electronics Show, non è ancora tempo per il funerale dell’Hd Dvd.

Toshiba a Reuters ha già replicato ieri e insiste nel sostenere che l’Hd dvd “non ha perso”.

Anche la secca smentita di Paramount alle indiscrezioni del Financial Times fanno ancora pendere l’ago della bilancia verso una quasi parità nella partita tra Blu-ray e Hd Dvd.

Ricordiamo HD Dvd può contare solo su Paramount e Universal tra le Major, mentre Blu-ray è supportato da Fox, Disney, Lionsgate, Sony, MGM e ora Warner Bros.

Microsoft invece lascia l’ultima parola al mercato. Ecco le ultimissime sul colosso di Redmond nell’arena High definition.

Albert Penello, direttore del global marketing per Xbox 360, è stato intervistato da BetaNews e afferma che Microsoft, a dispetto di indiscrezioni diverse filtrate prima del Ces, non avesse mai deciso di vendere una Xbox con il drive HD Dvd integrato; inoltre, la decisione di Microsoft non ha mai avuto peso nell’incertezza della guerra dei formati ad alta definizione; ammette però che l’inclusione del Blu-ray nella PlayStation 3 ha aiutato il formato

di Sony a farsi largo nel mercato consumer; l’add-on HD DVD drive per Xbox

360 è stato un successo

e ha surclassato le vendite di tutti i player Blu-ray standalone messi insieme.

Detto ciò Microsoft Xbox potrebbe prendere in considerazione Blu-ray? Microsoft continua a promuovere il drive HD DVD per Xbox 360, ma motivazioni esterne potrebbero portare a scaffale un drive Blu-ray per la console di Microsoft, nel caso in cui il formato di Sony effettivamente vincesse la sfida post Dvd e il Blu-ray diventasse a tutti gli effetti il nuovo standard ad alta definizione, l’erede tanto atteso del Dvd nella guerra per l’high-definition.

Se i consumatori e il mercato preferissero la tecnologia Blu-ray, Microsoft passerebbe al formato rivale di Sony.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore