Microsoft: Yahoo! non ci interessa

AziendeMercati e Finanza

Smentite le voci di un possibile acquisto del noto motore di ricerca.

Alla conferenza su Internet promossa da Goldman Sachs, il responsabile delle strategie di advertising di Microsoft ha fatto chiarezza smentendo le voci di un possibile acquisto di Yahoo da parte del colosso di Redmond. Microsoft si ritiene infatti già in grado di competere sul Web con i propri strumenti, senza bisogno di acquisirne di nuovi che potrebbero solo sovrapporsi a quelli attuali. La posizione dell’azienda è che se il nemico è Google, non è attraverso la fusione con Yahoo che è possibile contrastarlo, ma solo con investimenti mirati e una strategia di lungo periodo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore