Microsoft Zune e il giallo del Drm

CyberwarSicurezza

Si dice che Microsoft stia lavorando con Nbc Universal su un filtro anti pirateria per prevenire il playback di video non autorizzati. A Microsoft non è piaciuta la fuga di notizie e ritratta

Dopo l’annunciata intesa di SpongeBob e degli show Tv di Nbc Universal sul lettore Microsoft Zune, il New York Times ha scritto che Microsoft starebbe

lavorando con la stessa Nbc su un filtro anti pirateria

per prevenire il playback di video non autorizzati.A Microsoft non è piaciuta la fuga di notizie,

perché parlare di Drm in questa fase potrebbe mette in cattiva luce Microsoft Zune, che invece è in pieno rilancio. Ricordiamo che mesi fa Nbc aveva rotto l’accordo con Apple iTunes, non solo per questioni di soldi, ma perché Nbc voleva più lucchetti digitali sullo store online.

Tuttavia Microsoft ha rettificato : niente filtri anti pirateria nell’accordo con Nbc.

Il giallo del Drm viene così spiegato da BetaNews : prima Zune vuole farsi meglio conoscere sul mercato, poi parlare di eventuali filtri.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore