Le migliori dieci funzionalità di iOS 8 e OS X Yosemite

MacManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace
Le migliori 10 funzionalità di Apple iOS 8 e OS X Yosemite
1 0 2 commenti

Dagli strumenti di foto editing al linguaggio di programmazione Swift che rende il coding più interattivo: le 10 funzionalità più interessanti viste su iOS 8 e OS X Yosemite

All’ultima Wwdc 2014 Apple ha presentato l’aggiornamento delle piattaforme iOS e Mac OS X. iOS 8 e Mac OS X Yosemite arriveranno in autunno. Gli sviluppatori hanno già accesso ai tool per assicurarsi che le loro apps e servizi traggano vantaggio da tutte le nuove opportunità offerte dagli update. Ecco le dieci migliori funzionalità di iOS 8 e OS X  Yosemite, secondo noi.

Un milione di beta gratis di Mac OS X Yosemite

Apple Mac OS X Yosemite beta signupMac OS X Yosemite rappresenta un upgrade del design rispetto a Mavericks, avvicinando il look and feel dell’interfaccia di Os X a quella della piattaforma mobile iOS. Ma la novità non consiste solo in un design “flat”. Infatti OS X Yosemite presenta notevoli progressi dal punto di vista delle funzionalità, a partire da una migliore integrazione fra prodotti desktop e mobile. Ma soprattutto la beta arriverà presto: gli utenti potranno mettere le mani sopra a una copia gratuita in tempi brevi.

Mac OS X 10.10 Yosemite sarà ufficialmente lanciato in autunno, ma Apple ha annunciato che permetterà a un milione di utenti di scaricare una copia gratis. Il download avverrà presto e consentirà agli utenti di inviare i loro feedback. Questo è un privilegio in genere riservato alla comunità sviluppatori di Apple. Ma con questa mossa l’azienda di Cupertino vuole incoraggiare gli utenti desktop e notebook ad effettuare l’upgrade all’ultima versione.

Apple non ha ancora rivelato la detaesatta in cui la pre-release Yosemite sarà in download, ma si è limitata a dire che “la beta sarà presto disponibile“.

Per ottenere una pre-release gratis, dovete segnarvi con l’Apple ID. Una volta che il software è pronto, Apple vi invierà un codice per installare la beta dal Mac App Store. Prerequisit: dovete avere già Mavericks sul Mac per partecipare ai test con Yosemite. Anche Mavericks è in download gratuito da App Store. Un’avvertenza: le funzionalità più clamorose e più attese come le chiamate telefoniche, l’invio di SMS, Handoff, Instant Hotspot e iCloud Drive non saranno disponibili sulla beta, mentre i suggerimenti di Spotlight funzioneranno solo negli USA.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore