Sette miliardi di sinergie fra Tim Brasil e il gruppo Oi

AziendeMarketingNetworkProvider e servizi Internet
Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero integrare, generando 7 miliardi di euro di sinergie
0 1 Non ci sono commenti

Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero siglare un accordo. L’intesa vale 7 miliardi di euro di sinergie

Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero integrare, generando 7 miliardi di euro di sinergie. Se andasse in porto l’integrazione della controllata Tim Brasil e il gruppo Oi, Telecom Italia non avrebbe l’esigenza di ricorrere a un incremento di capitale. L’operazione sarebbe strategica, ma non è chiaro se l’ex monopolista possa eseguirla senza ricapitalizzazione. “La scelta di un eventuale aumento di capitale potrebbe essere condizionata dalla tempistica della cessione degli asset non core e dall’aggressività del management di Telecom Italia nella gestione del debito“, riporta una nota Icbpi.

L’Amministratore Delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, ha negato che al momento ci sia alcuna trattativa in corso con l’operatore brasiliano Oi e ha affermato che non è in agenda un aumento di capitale.

L’integrazione con Oi servirebbe a potenziare la presenza di Telecom in Sudamerica. Dopo che Telefonica ha pagato Gvt 11 volte il margine operativo, si stima che Tim Brasil possa valere 20 miliardi di euro.

Nell’ultima trimestrale, Telecom Italia è ritornata all’utile: ha messo a segno 985 milioni di euro di profitti. Il debito è sceso a 26,5 miliardi di euro. L’ex monopolista ha deciso di investire 2,64 miliardi alla fibra ottica e alla banda larga mobile Lte.

Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero integrare, generando 7 miliardi di euro di sinergie
Tim Brasil e il gruppo Oi potrebbero integrare, generando 7 miliardi di euro di sinergie
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore