Mio e Navman navigano insieme

Aziende

Fusione formale per le due società di navigatori satellitari. I prodotti Navman spariranno dal mercato italiano

Fusione formale per le due società di navigatori satellitari, già da qualche tempo unite sotto un’unica proprietà. I prodotti Navman spariranno dal mercato italiano.

La razionalizzazione è stata annunciata da Mitac (già proprietaria di Mio) e fa seguito all’acquisizione, avvenuta nel marzo 2007, di Navman: comparto dedicato alla navigazione portatile di Brunswick Corporation. L’operazione darà vita – come spiega un comunicato diffuso da Mio, “a un nuovo soggetto economico con un suo proprio brand e una nuova linea di prodotti a partire dal 2008″.

L’obiettivo del ‘nuovo soggetto’ sarà concentrare l’attenzione nell’innovazione dei prodotti, sviluppare maggiori sinergie nello sviluppo, oltre che a livello commerciale e distributivo. Aspetti necessari, “per affrontare nel miglior modo possibile le nuove sfide in un mercato in continua espansione come quello della navigazione satellitare”, come ha dichiarato Samuel Wang, presidente di Mio.

A seguito di questo accordo, il brand Navman sparirà da molti mercati, tra cui il nostro, restando unicamente in Gran Bretagna, Spagna, Australia e Nuova Zelanda. Sarà ovviamente garantito il supporto dei prodotti già venduti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore