MIPI Alliance: si uniscono Intel e Motorola.

Marketing

Sono ora 39 le compagnie associate.

La Mobile Industry Processor Interface (MIPI) Alliance, alleanza industriale nata per definire e promuovere standard aperti per processori per applicazioni portatili, ha annunciato che ai quattro membri fondatori, ARM, Nokia, STMicroelectronics e Texas Instruments, si sono aggiunti altri 35 membri, tra cui Intel e Motorola. Fondata a luglio 2003, la MIPI Alliance è stata la risposta al vasto interesse suscitato dallo standard OMAPI (SM), lanciato dalla ST e da TI nel dicembre del 2002. OMAPI è stato creato da TI e dalla ST per standardizzare le interfacce dei processori per applicazioni portatili. Questa iniziativa ha ottenuto una fortissima eco, che occorreva organizzare con una struttura più rappresentativa del settore. Per questo è stata creata la MIPI Alliance, una entità legale senza scopo di lucro che prevede la partecipazione di una vasta gamma di aziende, con l’obiettivo comune di definire e promuovere delle specifiche standard e aperte per le interfacce verso processori applicativi. Grazie alla definizione di elementi comuni e congruenti tra loro, per le interfacce per processori applicativi, l’Alliance prevede di semplificare l’implementazione e la progettazione di hardware e software, favorendone il riutilizzo e la compatibilità nei dispositivi portatili, per accelerare il time-to-market. Oltre ad Intel, numero uno mondiale dei semiconduttori, e Motorola, numero due al mondo per la telefonia mobile, ora la MIPI Alliance si avvale della partecipazione di tutti i settori possibili del mercato mobile: dai produttori di terminali portatili, alle società di semiconduttori, ai produttori di periferiche hardware, fornitori di sistemi operativi, di middleware e sviluppatori di applicativi software. I nuovi membri, infatti, sono Agilent Technologies, ATI Technologies, Atsana, Austriamicrosystems, Cambridge Silicon Radio, Dice, Emblaze Semiconductor, Ericsson Mobile Platform, FASL LLC, Icera Semiconductor, Imagination Technologies, IMEC, Infineon Technologies, Marvell International, Mentor Graphics, M-Systems, National Semiconductor, NeoMagic, Nvidia, OmniVision, Philips Electronics, Renesas Technologies, Samsung Electronics, Seiko Epson, Sendo, SiemensAG, Sony Ericsson Mobile, Symbian, Synaptics, Toshiba, Transchip Israel Research, TTPCom, e Vimicro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore