Mitnick entra nella CIA (ma per finta)

Network

Kevin Mitnick, probabilmente il più famoso hacker condannato per reati informatici, interpreterà il ruolo di un tecno-agente segreto

E così uno dei più temuti hacker sta per prendere i panni di un agente federale degli Stati Uniti, uno come quelli da cui a lungo è scappato. Il noto hacker, che ha passato cinque anni in prigione, prenderà parte a un episodio di Alias, un telefilm incentrato sulla tecnologia in programmazione negli USA. Il suo ruolo sarà quello di un agente esperto di computer che è entrato nei sistemi informatici della malvagia organizzazione SD-6. È però sorto un problema tra i termini del di Mitnick in libertà vigilata, vi è il divieto totale di utilizzare qualsiasi apparecchiatura informatica, in qualsiasi situazione. I produttori del programma hanno dovuto quindi creare dei finti computer, completamente vuoti, coi quali Mitnick ha dovuto doppiamente recitare far finta di interpretare un agente CIA, e far finta di usare un computer vero. Mitnick era stato arrestato nel 1995 con laccusa di essere entrato illegalmente nelle reti di molte grandi organizzazioni, come Motorola e Sun, e aver rubato dei dati. Prima dellarresto, era fuggito per anni dagli agenti federali utilizzando diverse false identità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore