Mobile e fisso uniti nella fonia

NetworkProvider e servizi Internet

BT promette entro la fine dell’anno il lancio dei Project Bluephone,
obbiettivo, la convergenza tra telefoni fissi e mobili.

Entro la fine dell’anno vedremo i primi telefoni in grado di funzionare sia come apparecchi da rete fissi, sia da rete mobile. Saranno i primi risultati del Progetto Bluephone di BT. Gli utenti che hanno accesso alla rete wireless della compagnia potranno usare un solo apparecchio che, automaticamente, si inserirà nella rete Vodafone Gsm 3G quando esce dalla copertura wireless. La soluzione è già stata testata con successo su di un campione di 50 utenze che, negli ultimi due mesi, hanno telefonato con il medesimo apparecchio sia da ufficio, con la rete wireless, sia da casa o per strada, con la rete Gsm. Alcatel, Ericsson e Motorola stanno effettuando i medesimi test e prevedono, entro l’estate, di avere circa mille utenti sperimentali, in attesa del lancio ufficiale del prodotto entro la fine dell’anno. “Si parla molto della convergenza tra fisso e mobile ? ha dichiarato Steve Andrews, chief of mobility and convergente di BT Group ? e noi saremo i primi a realizzarla entro la fine dell’anno.”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore