Mobility e mercati emergenti trainano il mercato Pc

Workspace

Non c’è ancora l’effetto Vista: Gartner comunque prevede che nel 2007 le
vendite di Pc a livello mondiale cresceranno dell’11%, grazie ai mercati
emergenti

Mobility e mercati emergenti trainano il mercato Pc, in rialzo dell11% nel 2007 secondo Gartner. Il rilascio di Windows Vista da parte di Microsoft non è però ancora un fattore trainante: l’effetto Vista ancora non si è fatto sentire (anche perché molte grandi aziende aspettano il Service Pack 1 per passare all’erede di Xp). A fronte del fallito (per ora) impatto di Vista, a trainare i mercati però ci pensano i mercati emergenti e la mobility. La forte domanda di Pc mobili pesa soprattutto nei mercati maturi. Le vendite di Pc per il 2007 dovrebbero superare quota 257 milioni di pezzi, contro i 231.5 milioni messi a segno lo scorso anno. Circa il 55% dei Pc nei mercati emergenti è rappresentata da una nuova penetrazione e non dal ciclo di sostituzioni. I mercati emergenti nel prossimo biennio peseranno per 128 milioni di pezzi, di cui 77 milioni tra i computer fissi e 51 milioni tra i portatili. Per il 2007 Gartner proietta una stima di 103.2 milioni di notebook, con una crescita lievemente superiore al 26% rispetto al 2006; mentre i desktop raggiungeranno i 153.9 milioni di unità, pari al 2.4% in più rispetto all’anno precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore