Momento positivo per i giganti dellhi-tech

Workspace

Microsoft, Apple, Aol e Yahoo! trainano in avanti le borse di tutto il mondo

Niente crisi da new-economy per colossi come Microsoft, Apple, Aol-Time Warner. Ma anche Yahoo!, Nokia e Motorola presentano dei bilanci di fine trimestre superiori alle previsioni. Microsoft, con ricavi tra i 6,3 e i 6,6 miliardi di dollari, supera del 5% le previsioni degli analisti. Perfino da Redmond si dicono sorpresi dei risultati e individuano soprattutto nei successi di Windows 2000 pro e del .Net Enterprise Server, le ragioni del boom di questi ultimi mesi. Apple, dopo la batosta del Cube che aveva portato lazienda a un rosso da 247 milioni di dollari, sta rimettendo le cose a posto grazie al portatile Titanium G4 e al nuovo sistema operativo Os X, che solo nella prima settimana ha venduto 150.000 copie. Il primo trimestre si è così chiuso per Apple con profitti per 43 milioni di dollari. Trimestre sopra le aspettative anche per Yahoo! che ha annunciato un guadagno di 8,7 milioni di dollari, inferiore ai 69,2 milioni di un anno fa, ma comunque migliore delle aspettative che volevano il titolo in perdita. Gli annunci di trimestri decisamente positivi hanno avuto anche delle buone ripercussioni sulle borse di tutto il mondo. Il Nasdaq ieri ha letteralmente spiccato il volo come ai bei tempi doro della new economy. Anche Piazza Affari ha saputo trarre giovamento del momento positivo, con unapertura del Numtel al 3% positivo, anche se poi la crescita si è leggermente ridimensionata. Decisamente positivi i segni anche per le altre borse europee e per Tokio.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore