Monaco, slitta al 2006 la migrazione a Linux

Workspace

LiMux richiede test più lunghi del previsto. La migrazione coinvolgerà 14 mila Pc

La migrazione di 14 mila desktop da Windows NT 4.0 a Linux e da Microsoft Office 97 e 2000 alla suite open source OpenOffice.org, che sarebbe dovuta iniziare nel 2005, è stata rimandata all’anno nuovo. A metà 2006 avverrà questa imponente migrazione dai software proprietari al software libero. Non sarà l’unico caso europeo visto che verrà presto affiancata da Vienna. La neccessità di una fase pilota e test ha causato lo slittamento della migrazione. La fase di test di LiMux, e cioè Linux nell’amministrazione di Monaco di Baviera, verrà infatti condotta a termine nella prima metà del 2006.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore