Motofone: il cellulare economico per l’Asia

Mobility

Motorola punta su un terminale poco costoso per aggredire i mercati asiatici

India e Cina, paesi dalla crescita economica vertiginosa, sono anche i nuovi mercati di riferimento per i produttori di cellulari. Per migliorare la propria competitività con la concorrente Nokia in queste aree, Motorola punta sul Motofone, un terminale simile al modello Razr ma più economico. Ron Garriques, capo della divisione di telefonia mobile di Motorola ha dichiarato che l’azienda ha già ricevuto ordini per 500 mila Motofone. Questo telefonino, che include anche caratteristiche come comandi vocali per gli utenti non vedenti, è un cellulare semplice senza fotocamera digitale, bluetooth e lettore MP3 e ha ampio display non a colori, che garantisce un’ottima leggibilità anche se esposto alla luce diretta del sole. Lo spessore è di 9 millimetri rispetto ai 13,9 di Razr ed è il primo di una nuova serie di telefonini sottili noti come Scpl.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore