Motori di ricerca in USA: Google sempre in testa

AziendeMercati e Finanza

Aumenta la quota di ricerche del motore di Mountain View e di Ask. In calo
Yahoo! e Microsoft.

Secondo i dati ComScore negli Stati Uniti oltre il 45% delle ricerche effettuate via Web sono realizzate con Google. Il suo rivale Yahoo perde oltre mezzo punto percentuale e si assesta al 28,1%. E non va bene nemmeno al motore di Microsoft, che ora si chiama Live Search, che non sembra beneficiare del recente rinnovamento nella forma e nella sostanza apportato da Microsoft. Live Search si ferma all’11,9% mentre Ask mantiene il quarto posto con un dignitoso 5,8%. Quest’ultimo è l’unico motore, oltre a Google, che fa registrare una crescita e dimostra come la formula del piccolo portale sia vincente e come l’idea giusta conti più delle risorse economiche impiegate. Succede, quasi, solo su Internet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore