Motorola entra nel programma Microsoft Mediaroom

Aziende

Motorola partecipa al programma IpTv Interoperability di Microsoft Mediaroom.

Ha dovuto passare test di ingresso rigorosi della piattaforma di codifica Mpeg-4. Passati a pieni voti, a quanto pare, dato che Motorola entra nel programma Interoperability and Qualification Lab (IQ Lab) di Microsoft Mediaroom per i codificatori video digitali. Si tratta di un programma che propone l’interoperabilità e la conformità dei codificatori attualmente utilizzati nella distribuzione della piattaforma multimediale e del software IpTv Microsoft Mediaroom. L’adesione consente ai clienti Motorola che intendono implementare la tecnologia di compressione Mpeg-4, di trarre vantaggio da un periodo di valutazione fortemente ridotto grazie all’interoperabilità con l’ambiente Microsoft Mediaroom. Il prodotto che ha superato i test è il codificatore SE-5100 High Definition Mpeg-4 Avc. Progettato per i mercati che richiedono una compressione Mpeg-4 di alta qualità, riceve contenuti video e li converte in formato Mpeg-4 per la distribuzione sulle reti di telecomunicazione per i servizi IpTv. ??Stiamo costruendo la nostra leadership nell’ambito IpTv globale assicurandoci che i clienti abbiano accesso a soluzioni che funzionano senza intoppi sulle loro reti – afferma Doug Means, vicepresidente corporate e direttore generale di Motorola – La richiesta di IpTv continua a crescere e i mercati stanno passando dalla tecnologia di compressione Mpeg-2 a quella Mpeg-4??.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore