Motorola svela Android Cliq, con un occhio ai social network

Mobility

Motorola sposa la piattaforma mobile open source di Google con Cliq, uno smartphone 3G e Wi-Fi, con cui sfida Palm Pre. Ecco il primo Android di Motorola con MotoBlur, il servizio che aggrega informazioni da Facebook, Twitter e Gmail, e la musica di Amazon Mp3

La riscossa di Motorola riparte da Google Android, la piattaforma mobile open source di Google, i cui punti di forza sono: la massima integrazione con l’ecosistema Google; e Android Market, l’anti app store di Google. Ma non è tutto: Motorola Cliq sfidaPalm Pre con webOS.

Dopo Htc, Samsung e il cinese OPhone (Android nello smartphone di China Mobile), ecco Android secondo Motorola: la prima volta di Android con Motorola si chiama Cliq, corredato di un nuovo servizio, MotoBlur.

Il servizio MotoBlur è il fiore all’occhiello del primo Android di Motorola: aggrega foto, contatti e altre informazione da Facebook, Twitter, Gmail e altre risorse online (come MySpace LastFM). Cliq si propone come l’Android focalizzato sui social network, oltre che sull’ecosistema di servizi Google. MotoBlur vivrà sui server Motorola, così un utente non perderà mai i dati anche se smarrisce o cambia smartphone

Ecco le principali catratteristiche hardware di Cliq, che è stato presentato a Mobilize 09 conference a San Francisco: è uno smartphone 3G e Wi-Fi, multithreaded OS tper il multitasking, è dotato di schermo touch-screen da 3.1 pollici, una tastiera scorrevolefour-row QWERTY; è equipaggiato con GPS, Bluetooth e foto-videocamera da 5 Megapixel.

Motorola Cliq arriva in commercio con pre-installati: Google Search by Voice, YouTube, Google Maps, Amazon MP3 store, accesso alle e-mail personali e corporate, e instant messaging.

Dopo l’anno nero del 2008, con 4.2 miliardi di dollari di rosso, Motorola finalmente volta pagina e chiude .’era Razr . Motorola con Android sfida ad armi pari Apple iPhone, Nokia serie N, Palm Pre e il Rim Blackberry.

Al Financial Times, Sanjay Jha, il co-chief executive di Motorola, ha spiegato che entro i prossimi 12 mesi, Motorola si riposizionerà, passando da un’azienda voice-centric (di telefonia mobile tradizionale) a un’azienda focalizzata sul mobile e data Internet.

Motorola Cliq in Usa sarà un’esclusiva di T-Mobile, mentre a livello globale arriverà a scaffale in tempo per lo shopping natalizio, con Orange, Telefonica e America Movil.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore