Multimediale…ma davvero!

LaptopMobility

Vedere un film con Toshiba Qosmio è facile e comodo come con il televisore.

L’aggettivo “multimediale” è utilizzato talmente spesso che ormai accompagna il nome di ciascun dispositivo. Nel caso di Toshiba Qosmio, tuttavia, l’aggettivo è meritato: si tratta di un portatile, tra i primi a essere dotato di Windows Xp Media Center Edition, il nuovo sistema operativo Microsoft dedicato alla multimedialità. Ne abbiamo provato in anteprima la versione E10 commercializzata all’esterno. Pare però che in Italia sarà invece in vendita una versione diversa, denominata F10, con schermo panoramico da 15,4″ e scheda grafica GeForce 5700. Qosmio si presenta con una scocca di colore grigio non molto appariscente: una volta aperto ecco lo schermo da 15″ particolarmente luminoso (600 cd/m2) e due altoparlanti Harman/Kardon che garantiscono un’ottima resa sonora. La dotazione di porte relative al video comprende, oltre alle consuete uscite VGA e S-Video, un’uscita D-Video (in pratica una DVI-D di formato ridotto), un ingresso S-Video, una presa d’antenna (il sintonizzatore TV è incorporato) e una presa denominata Monitor-In che combina un ingresso video composito e due ingressi audio, utile per il collegamento di videocamere, videoregistratori, console per videogiochi. Delude un po’ l’assenza di un’uscita audio digitale. È presente anche un telecomando, il cui ricevitore va collegato al portatile via USB. Ciò che più sorprende è il fatto di poter saltare il caricamento del sistema operativo e avviare in pochi istanti le applicazioni multimediali, utilizzando il software Qosmio Player. Qosmio ha una dotazione di tutto rispetto: piattaforma Centrino e processore Pentium 735 (1,7 GHz di frequenza), masterizzatore DVD, scheda grafica GeForce FX Go 5200, ingresso per PC-Card, lettore di schede di memoria (SD, MS, XD). Purtroppo non abbiamo potuto verificarne le prestazioni 2D, poiché i nostri banchi di prova sono attualmente incompatibili con Windows Media Center. Le prestazioni 3D risultano accettabili, ma non particolarmente elevate. Nel complesso, Qosmio è un computer con molte soluzioni all’avanguardia. Consigliamo però di valutare se le modalità di utilizzo giustificano la scelta di una soluzione portatile come questa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore